Cristina Melacci

Gallery


Le opere di Cristina indagano mondi paralleli, mondi introspettivi.

Lo studio compiuto nella tesi in Storia dell’Illustrazione del Libro  su “Trasmutazioni fantastiche del mondo vegetale”, le ha permesso di intraprendere un percorso artistico volto all’indagine della natura come punto di partenza, e a procedere poi per astrazione giungendo a forme armoniche ed inusuali, contorte nel tratto e nei significati, con interessanti risultati cromatici. Attraverso l’uso di linee, forme sinuose, e colori vivaci di forte impatto, attiva una sorta di mondo parallelo, un mondo onirico e profondamente introspettivo.

 

Alchemy's WHAF (olio su tela 80x80)

 

INSINUANTE (olio su tela)

Eclissi (acrilco su tela 100x100)

 

Sguardi (olio su tela 70x100)

 

Germoglio(olio su tela70x100)

Scorre (olio su tela 100x120)

Calle1 (Olio su tela 50x70)

 

Relax (olio su tela 60x60)

Versailles (olio su tela 70x100)

 

Lavezzi (olio su tela, 100x120)

Viscerale (tecnica mista su legno)

 

Tracce (tecnica mista su legno)